Offro un estratto dal libro di Irene Corona sulle apparizioni della Regia della Pace e del Rosario di Itapiranga che mi sembra utile per avere davanti agi occhi un quadro abbastanza completo di questo messaggio di grazia e salvezza, la cui bellezza e pari all’urgenza della sua accoglienza perchè, come ricorda sovente la Madre di Dio, i tempi stringono”…

« Esaminando i vari messaggi dati al veggente brasiliano nel corso degli anni, compresi quelli trasmessi in occasione delle sue visite a numerosi gruppi di preghiera costituiti da Nord a Sud Italia, possiamo enucleare alcuni richiami insistenti che rappresentano il fil rouge del pensiero della Madonna del Rosario e della Pace così come si è presentata la “Gospa” brasiliana durante le prime apparizioni ad Edson.

Innanzitutto si deve partire dalla consapevolezza che Gesù è la vita: « La preghiera è vita e nella preghiera voi scoprirete la gioia di Dio. Come il cibo fortifica il corpo così la preghiera fortifica l’anima ».

Dobbiamo vivere in umiltà e semplicità, continuando a pregare il Rosario per la conversione dei peccatori. L’appello è a ritornare come i bambini per piacere a Dio: « Che l’amore di Dio vi santifichi sempre più e vi conduca alla vita eterna. Aspetto ciascuno di voi in Paradiso. Coloro che confidano nel mio Cuore di Madre abbiano la certezza del mio aiuto materno nella loro vita ».

Il Signore è sempre con noi – ci rassicura la Gospa brasiliana – e ci invita ad essere suoi apostoli in questo mondo che non ha pace e che non vive l’amore: « Dio desidera trasformare il mondo con il suo amore ma gli uomini lo rifiutano », denuncia la Madonna.

Dobbiamo pregare affinché l’amore e l’unità – ripete la Madonna – possano prevalere sopra tutte le forme di egoismo e di disunione che condanno l’umanità alla perdizione e alla distruzione finale: « Se voi dite di amarmi e desiderate essere miei realizzando la mia volontà allora dovete essere miei completamente, consegnandomi la vostra volontà e vincendo il vostro proprio io » (…).

Un esempio della supremazia che sembra aver conquistato satana su questa terra è data anche dall’assenza di preghiera e di fede in Dio. Molti non pregano oggi giorno nel mondo, lasciando la preghiera e allontanandosi da Dio. Questo è il tempo in cui perfino i bambini non pregano più e non vogliono saperne di Dio, perché i genitori non insegnano più loro le verità eterne ed il valore della preghiera: « Che vergogna per una famiglia che si dice cristiana e di Dio. Se non c’è preghiera non c’è pace. E se non c’è Dio nelle vostre vite non c’è salvezza perché solo lui ve la può donare », ripete la Vergine.

Il male non molla la presa, cerca di espandersi sempre di più: « satana vuole distruggere tante anime ma se voi pregate e ascoltate i miei appelli molte si salveranno dai suoi artigli e si convertiranno. Io sono qui per aiutarvi in tutte le vostre necessità ».

La Madonna più volte ci esorta a cambiare condotta nella nostra vita. Ci chiede di approfittare di questo tempo di grazia, perché poi non ci sarà più tempo. Le prove che si devono affrontare in questa vita, se affrontate nel modo giusto, rappresentano quelle necessarie corone di spine che si devono tollerare e sopportare prima di poter beneficiare della corona di gloria eterna. I

l peccato abbruttisce le nostre anime: « Quanti figli miei hanno le anime imbruttite dal peccato! Sono morti spiritualmente. Quanti sono coloro che non si confessano e che non vanno in chiesa! figlioli ancora una volta vi chiedo due punti abbiate sempre anime pulite e pure », è l’insistente osservazione della Vergine (…). Molti distruggono la purezza della loro anima per seguire le orribili tentazioni del demonio, avvisa la Vergine che invita ognuno di noi a rifugiarci nel suo Cuore Addolorato e Immacolato: « Qui troverete le forze per vincere il demonio. Non vi scoraggiate, siate decisi. Lottate contro ogni male pregando, digiunando, facendo veglie di preghiera. Unitevi a me, perché uniti possiamo offrire all’Eterno Padre molte preghiere per la conversione del mondo. Desidero che ogni giorno comprendiate quanto sia importante donarsi sacrificarsi per la salvezza del mondo. Siate sempre attenti alla mia chiamata, alle mie parole di Madre. Io sono con voi accompagnandovi nel vostro cammino e non vi abbandonerò mai. Fiducia figlioli ».

La croce va portata con coraggio e fiducia. I segni sono stati e sono tanti così come gli avvertimenti e i richiami. E allora perché ancora pochi mettono in pratica i suggerimenti che arrivano dall’alto? Perché è il male ad impedirlo. Quante apparizioni, quanti segni sono stati dati in molte parti del mondo! Gli uomini continuano ad essere ciechi e sordi. Ancora ci sono molti cuori induriti, chiusi: « Se voi pregherete, piccoli figli, un gran numero di anime troveranno la strada che conduce al cielo. Io vengo nuovamente a chiamare tutti i miei figli perché non si perdano di coraggio, ma abbiano fede speranza. Gesù, figlioli miei, è colui che vincerà sempre. Lui desidera che voi viviate ogni giorno una vita di unità e di pace con tutti ».

Gesù è il principe della pace, è colui che desidera concedere grazie speciali a tutte le famiglie del mondo intero. Quanti sono quelli che desiderano ascoltare le sue chiamate i suoi appelli di conversione? Finora ben pochi rispetto a quelli che continuano nel cammino del peccato. Certo la conversione diventa difficile per coloro che non desiderano rinunciare a se stessi e alle cose del mondo. L’uomo deve comprendere che la felicità e la pace e possono essere date solo da Dio (…) (1).

Continua…

Note:

1) I. Corona, Ad un passo dalla salvezza con il veggente Edson Glauber, Edizioni Segno, Feletto Umberto – Tavagnacco (UD) 2012, pp. 59-65.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...