Nostre radiotrasmissioni

Il veggente delle Tre Fontane e le profezie della Madonna

«Molti dei miei figli sacerdoti si spoglieranno nello spirito, internamente, e nel corpo, esternamente, cioè gettando i segni esterni sacerdotali. Le eresie aumenteranno. Gli errori entreranno nel cuore dei figli della chiesa. Vi saranno confusioni spirituali, vi saranno confusioni dottrinali, vi saranno scandali, vi saranno lotte nella stessa chiesa, interne ed esterne». Continua...

Nostre radiotrasmissioni

«Nemica del serpente»: la battaglia di Maria contro Satana | San Massimiliano Kolbe

Preziose riflessioni di San Massimiliano Kolbe di carattere spirituale incentrate sull'inimicizia tra la Vergine Maria e satana e la partecipazione delle anime a lei devote (in particolar modo quelle a Lei consacrate) a questo scontro apocalittico per la salvezza delle anime e il trionfo del regno di Cristo nel mondo attraverso l'Immacolata. Continua...

Nostre radiotrasmissioni

La Donna, il Drago, la “battaglia finale”: vi spiego i Tempi di Maria

Il concetto di “TEMPI DI MARIA” è programmatico e diventa sinonimo dell’importanza delle apparizioni mariane nel nostro tempo. Personalmente credo profondamente in questo progetto del Cielo che si manifesta per mezzo della Beata vergine Maria e, di conseguenza, credo nell’importanza della consacrazione a Lei che, per quanto mi riguarda, vivo da diversi anni. Continua...

Nostre radiotrasmissioni

Una straordinaria rivelazione (inedita) di Padre Pio ad una figlia spirituale

Il documento che vorrei condividere è una preziosa perla di Padre Pio, il cui contesto storico è l'immediato post-concilio Vaticano II. Si riferisce a qualcosa che diceva soprattutto negli ultimi anni della sua vita (intorno, quindi, agli anni 1965-68). Si tratta di alcuni avvertimenti che Padre Pio aveva indirizzato ad una pia donna, inginocchiata presso il suo confessionale. Continua...

Nostre radiotrasmissioni

L’attacco di satana alla famiglia e al matrimonio: le profezie di Ghiaie di Bonate

La Madonna a Ghiaie di Bonate parla chiaro. La distruzione dell'istituto familiare sta al centro delle sue materne preoccupazioni. C’è una regia dietro tutto questo, certamente, e il regista è colui che vuole distruggere il mondo e la creazione di Dio: il serpente antico, cioè il diavolo, Satana (Ap 20,2). «Certi peccati»: la Madonna non poteva probabilmente elencarli a una bambina di 7 anni, ma a noi è semplice dare loro un nome, anche se non vogliamo sentire, se non vogliamo ancora intendere (…)». Continua...