« Calamità e guerre sono diretta conseguenza del peccato: « gli uomini non desiderano convertirsi e così le conseguenze del peccato cadranno su ciascuno di loro. Coloro che desiderano la guerra e che vogliono portare grandi sofferenze agli innocenti e ai piccoli agiscono totalmente indotti dal demonio e hanno le anime piene di tenebre e di morte. Poveri figli ciechi e sordi! Pregate per la conversione dei peccatori. Quante sofferenze vedo se gli uomini non cambiano! »

È  necessario pregare anche per la conversione dei sacerdoti perché molti – denuncia la Gospa – non assolvono alla loro missione con coscienza e seguendo la strada del Vangelo e della dottrina. Ciò arreca grave danno allo Strumento voluto da Dio per diffondere nel mondo lo Spirito Santo.

Compito di ciascuno di noi è anche quello di nutrirci della Parola: « leggete sempre una parte della Sacra Scrittura. Alimentatevi della Parola che è luce vita per le vostre anime. Abbiate amore alle mie parole ed esse vi libereranno del peccato ».

I segni dei tempi non si faranno attendere. I tempi difficili stanno per abbattersi sul globo e Dio parlerà anche attraverso la natura (sconvolgimenti? Terremoti? Tsunami?) e nessuno potrà impedire che Dio si manifesti come ritiene più opportuno.

Dipenderà invece da noi quale sarà l’esito personale di questa manifestazione, ovvero se saremo salvati oppure verremo spazzati via dalla furia divina: « pregate molto per la Chiesa figli miei, poiché Essa ha bisogno delle vostre preghiere e sacrifici. Verranno tempi difficili e molti dei miei figli non sono preparati. Giungerà un ordine i profeti attuali di Dio saranno fatti tacere. Pregate, fate sacrifici, perché mentre non viene impedito e fatto tacere il male vero, viene invece ostacolato Dio che parla al mondo per aiutare tutti i suoi figli. Ma Dio agirà e farà vedere ancor più la sua luce sul mondo: parlerà per mezzo della natura e nessuno potrà impedirle di manifestarsi agli uomini. Accada quel che accada siate figli obbedienti a Dio.

Senza Dio non ci sarà mai pace. E le famiglie senza Dio sono famiglie che desiderano appartenere al demonio: « voi volete che le vostre famiglie siano distrutte dal male? Allora perché non volete essere di Dio, non volete rinunciare ai vizi di questo mondo e non volete pregare con i vostri familiari? Io vi invito: tornate, tornate a Dio e la vostra vita e le vostre famiglie saranno rinnovate dal suo amore e dalla sua grazia ».

Dobbiamo fuggire dal peccato perché esso porta alla morte spirituale. Dobbiamo fuggire i rumori e le cose del mondo, perché essi portano cose cattive, avvisa la Gospa: « fuggite da una vita senza Dio perché esso porta il demonio che vuole distruggere. Amate, perdonate, sappiate aprire i vostri cuori a Dio, pregando, sacrificandovi, facendo penitenza. Molte volte io vi dono i miei messaggi ma molti ancora non li accolgono e non li vivono con amore ».

Il veggente brasiliano ci riporta tutti questi desideri ed esortazioni che arrivano dal Cielo. Ci chiede di fare tutto il possibile per impedire i terribili peccati contro la vita e di essere i suoi figli di preghiera e di fede che distruggono i mali che il demonio lancia nel mondo.

Dobbiamo pregare per rimanere fedeli a Dio prima che giungano i giorni difficili. Non dobbiamo perdere tempo. Dobbiamo essere fedeli a Dio e alla sua Chiesa, pregare per il Papa e per la Chiesa. Sta arrivando il giorno in cui gli uomini del male la attaccheranno, volendola distruggere: « fate riparazioni digiuni – ci esorta la Madonna –, siate ubbidienti e pregate per la pace come io tanto vi ho chiesto nelle mie apparizioni nel mondo. Siate figli di Dio e non figli del mondo perché il mondo non vi potrà dare la vita eterna, ma solamente Dio. Se voi ripudiate e rifiutate Dio non meriterete la vita eterna poiché solo lui può darvela ».

Un pensiero particolare anche per l’Italia caduta in disgrazia: la Vergine ci invita a pregare, pregare per l’Italia poiché  « l’Italia mi offende con i suoi peccati impuri e con la sua mancanza di amore alla mia Chiesa allontanandosi dal mio Cuore. Preghiera, sacrificio e penitenza se voi desiderate appartenere un giorno alla gloria del mio regno ».

Gesù ha mostrato alla Madonna e per suo tramite al veggente alcuni fatti tristi che avverranno in Italia (quanto sta ora succedendo sotto ogni aspetto? Morale, religioso, politico e sociale?). (Il veggente Eoson spiega):

« Egli (Gesù) mi ha mostrato tre cose che mi hanno tanto toccato il cuore. I peccati impuri degli uomini attirano calamità. Quante anime corrono il pericolo di perdersi eternamente se non si convertono sinceramente e non abbandonano la vita di peccato e di adulterio. Soffriranno per quello per cui hanno peccato », mette in guardia la Vergine.

Senza pentimento sincero e senza rinuncia alle cose sbagliate non ci sarà salvezza per molti. Dunque anche l’Italia pare essere condannata. In molti altri messaggi trasmessi della Madonna a Edson quando il veggente si trovava nella nostra patria per guidare gruppi di preghiera, si capisce che l’Italia dovrà soffrire molto in quanto si è ribellata ai piani divini e si è dimostra atea, materialista, anticlericale.

Per questo sul nostro Paese si abbatterà il pronosticato castigo divino da cui non si potrà più fuggire dopo che sarà terminato il tempo concesso per la conversione: « pregate sempre per la vostra città e per l’Italia. L’Italia soffrirà molto perché è disobbediente a Dio e al suo rappresentante, il Papa. Dove sono i servi fedeli figli obbedienti a Dio e alla sua Chiesa? Fate sacrifici e penitenze per tutti i vostri fratelli, cari figli, poiché oggi molti offendono il Signore con peccati di adulterio, di aborto e attirano su di sé e sul loro paese il castigo del cielo. L’Europa passerà per grandi trasformazioni e sorgeranno grandi uragani che devasteranno città intere. Io sto ancora impedendo questo male ma le preghiere e sacrifici sono pochi e i peccati sono molti » (messaggio del 26.1.2007).

Molte anime non riescono a liberarsi dal mondo, dalla materia, perché sono piene di intenzioni vane e di idee mondane che le portano alla rovina e al peccato, perché il demonio le ha riempite e corrotte col suo veleno.

La Madonna ci chiede di non permettere che il demonio ci allontani dal cammino di conversione e  di santità che Dio ha preparato per ciascuno di noi. Non dobbiamo lasciarci ingannare da lui, ma lottare con fede con coraggio e vinceremo con la preghiera del Rosario. Sembra che l’Italia non riuscirà a farcela. Numerosi gli appelli della Madonna per un immediato risveglio: « svegliatevi vegliate e pregate, perché il demonio desidera portare in Italia grandi sofferenze e persecuzioni. Permettete che io vi aiuti nel vostro cammino in questo mondo perché sappiate vincere tutti i mali. Agite, fate in modo che Dio sia amato da tutti, testimoniando ai vostri fratelli il suo immenso amore. Italia, Italia, nuovamente io dico: ritorna a Dio, perché la croce sarà troppo pesante. Dio è già molto offeso ».

Con la preghiera si può indebolire e sconfiggere satana. Quante grazie si ottengono per mezzo della recita del Rosario e quanto male distrutto! Il demonio resta impotente quando si pregano il rosario tutti i giorni e con fede:

« Dì a tutti di pregare il Rosario sempre. Cosi molte anime si salveranno e la pace verrà nel mondo fra tutti i popoli e non la possiedono » (1).

Note:

1) Corona, Ad un passo dalla salvezza con il veggente Edson Glauber, Edizioni Segno, Feletto Umberto – Tavagnacco (UD) 2012, pp. 66-74.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...