Alla luce di recenti notizie relative ad una possibile tempesta solare di proporzioni non indifferenti che potrebbe colpire il nostro pianeta con tutte le relative conseguenze che questo fenomeno produrrebbe soprattutto nel campo delle telecomunicazioni (www.corriere.it/…/tempesta-solare…) diventano particolarmente attuali alcune profezie di veggenti e altre anime vittima che hanno delineato il quadro degli avvenimenti del prossimo nostro futuro.

In questo senso è decisivo e ritengo di straordinaria utilità il recentissimo libro di Saverio Gaeta dal titolo: “Le veggenti le profezie delle anime vittima che salvano il mondo” in quanto il saggista napoletano ha compiuto un lavoro decennale di consultazione di archivi e manoscritti al termine del quale, come lui stesso riferisce, ha eliminato più della metà dei documenti consultati non perché li riconoscesse falsi ma semplicemente perché, con l’attenzione e il rigore dello studioso che lo contraddistinguono, non ha riconosciuto in essi sufficienti elementi di attendibilità e ha deciso, così, di tenerli da parte.

Quindi il vantaggio di questo testo è duplice, ovvero poter avere a disposizione una collezione di profezie accordate tra di loro e disposte in modo da mostrare il quadro degli avvenimenti che si prospettano nel futuro ed altresì disporre di un lavoro di cernita preziosissimo per tutti coloro che desiderano avere un orientamento in mezzo al folto bosco di rivelazioni e comunicazioni presunte celesti che si stanno effettivamente moltiplicando nei nostri tempi.

L’entusiasmo e anche la serietà di Saverio Gaeta personalmente mi inducono a consultare il suo studio dandogli fiducia e mi spronano anche a conoscere alcune delle rivelazioni e delle veggenti a cui fa riferimento nel corso del libro e che egli considera affidabili.

Nel breve podcast che ho caricato do lettura di alcune pagine del libro in cui Gaeta fa riferimento a profezie che sembrano avere a che fare con il fenomeno delle tempeste solari nel quadro dell’avvertimento e del conseguente segno luminoso della Croce che si manifesterà nel Cielo che è appunto uno degli eventi escatologici a cui fanno continuo riferimento le profezie cattoliche da più di due secoli a questa parte e che dovrebbe avverarsi prima degli eventi finali catastrofici relativi al castigo che l’umanità potrà meritarsi se continua sulla via del non pentimento, delle empietà, del sacrilegio e della perpetrata e continua offesa al suo Creatore.

Ascolta o scarica

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...