Nostre radiotrasmissioni

Parole e rivelazioni di un figlio spirituale di San Pio da Pietrelcina (su Fatima e Padre Pio)

Fatima, anno 1917. L’Angelo della pace appare per tre volte a Lucia, Giacinta e Francesco, tre pastorelli. Preannunzia e li prepara alla visione della Vergine Maria e li esorta:

“Pregate e fate penitenza. Offrite costantemente all’Altissimo preghiere e sacrifici… I fioretti dei fanciulli sono cari al Signore. Sono potenti per la conversione dei cattivi”.

La stessa Vergine, Regina del Cielo, chiede che si smetta di offendere suo figlio Gesù, già tanto offeso. Invita i piccoli a fare fioretti e ad offrirsi a Dio in atto di riparazione per i peccatori (che non lo amano, lo offendono, lo odiano e bestemmiano) preannunziando altrimenti desolazione, distruzione e lacrime: il castigo di Dio sugli uomini dalla irriducibile volontà di peccato.

L’anno successivo, 1918, Padre Pio è accreditato di fronte al mondo intero quale sacerdote e vittima, crocefisso vivente tra noi: le stigmate, già impresse nel suo corpo, divengono visibili, in risposta sacerdotale alla domanda che la Madonna ha rivolto ai tre pastorelli:

“Volete offrirvi a Dio, disposti a sopportare tutti i dolori che Egli vorrà mandarvi, in atto di riparazione per i peccati con cui è offeso e di supplica per la conversione dei peccatori?”…

Continuate la riflessione guardando il video

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...