Il paese con il nome di una Principessa: Fatima e l’Islam

La cronaca nera recente registra episodi agghiaccianti di stragi perpetrate dai terroristi islamici che stanno mietendo vittime e terrore in tutto il mondo (1). Questi avvenimenti allarmano soprattutto l’Europa scristianizzata – che paga il prezzo della sua apostasia dal vero Dio – e chiariscono sempre meglio e sempre più la natura anticristica e omicida di quell’Islam che, nato sei secolo dopo l’esperienza cristiana, si configura geneticamente come una falsa religione che non solo si propone in alternativa al messaggio evangelico ma mira a distruggere quel Regno che il Redentore ci ha ottenuto a prezzo del suo Sangue e che la Chiesa si sforza, sin dai primi secoli, di edificare sulla terra. Ma cosa c’entra tutto questo con Fatima? Più di quello che sembrerebbe a prima vista…