Cinque eventi mariani nel quadro dei Tempi di Maria · Le apparizioni della Regina della Pace ad Anguera

25_“Colui che potrà essere Pietro diventerà Giuda e aprirà le porte ai nemici” (29.08.2008). Anguera aveva ragione?

Del tempo fa su Gloria. tv avevo pubblicato un articolo in cui ricordavo la clamorosa profezia del vescovo americano, il Venerabile Fulton Sheen, sull’avvento di un Neo-Giuda che tradirà la Chiesa e la consegnerà nelle mani dei nemici di Dio, così come l’Apostolo apostata tradì Nostro Signore consegnandolo nelle grinfie del sinedrio di Caifa assetato del suo sangue (leggi: F. Sheen, profezia compiuta? “La Chiesa avrà il suo Giuda Iscariota e sarà il Falso Profeta. Satana lo recluterà tra i nostri vescovi”). Il parallelo è illuminante e soprattutto profondamente inserito nella logica di una storia letta alla luce della Fede che vede e legge il cammino della Chiesa militane come una progressiva configurazione alla vita del Cristo suo Sposo, Signore e Maestro, ripercorrendone tutte le tappe, le fasi e l’intera Sua divina missione: solo allora “tutto sarà compiuto” (Gv 19, 30), la storia si chiuderà e Cristo, Giudice irresistibile alla fine dei Tempi, prenderà la sua fedele Sposa accanto a se nella gloria eterna.

Recentemente ad affrontare e precisare questo tema con numerosi dettagli sono soprattutto i messaggi profetici di Anguera in cui tra le variegatissime avvisaglie profetiche, l’Apparsa, sta da anni preparando la Chiesa ad affrontare questa dolorosissima situazione di tradimento che si compirà ai vertici della Chiesa del Cristo Signore.

Profezie che un tempo potevano considerarsi impossibili e incoerenti, si deve riconoscere, oggi, che tali non erano; al contrario, come una saetta di fuoco, senza che nessuna congettura umana abbia potuto crearle, sono state dal Cielo scagliate per premonire e preparare il gregge fedele degli ultimi tempi così che lo scandalo, sebbene profondo e lancinante, non l’avrebbe però potuto abbattere e, restando in piedi, continuasse la sua missione nella Chiesa che, anche se dilaniata da una siffatta guerra intestina, resta sempre e sempre resterà l’Unico ed Universale Strumento istituito da Nostro Signore per la salvezza del genere umano.

A seguire sarà possibile leggere la serie di impressionanti profezie di Anguera su questo delicatissimo tema; Ho voluto a beneficio di tanti raccogliere e allineare tali vaticini profetici che, certo, presi isolatamente potrebbero risultare di difficile deciframento ma, letti complessivamente offrono, nella sostanza, una chiara e netta demarcazione del nucleo del problema più grave che si sta consumando sulla terra: “Colui che potrà essere Pietro diventerà Giuda. Aprirà le porte ai nemici e farà soffrire gli uomini e le donne di fede”.

Ho preferito seguire una scansione cronologica (riportando i messaggi in ordine di trasmissione) piuttosto che tematica in modo da seguire, sul filo temporale, la profezia che progressivamente si completa e si compie.

2.472 – 19.01.2005

Un uomo ben vestito entrerà nella casa di Dio e occuperà un posto di rilievo. A lui si uniranno i nemici di Dio e faranno grandi danni per tutta l’umanità. Questi avrà l’apparenza di un uomo buono e affascinerà molti”.

2.497 – 19.03.2005

Un regno diviso e una sedia vuota. L’esistenza di due re diffonderà grande confusione nel mondo, ma Dio verrà in soccorso del suo popolo”.

2.505 – 04/04/2005

“Cari figli, pregate con il cuore e non allontanatevi dalla verità. Arriverà il giorno in cui ci sarà disprezzo nella casa di Dio e ciò che è sacro sarà gettato fuori. Uno xino sarà sul trono scontentando molti, ma Dio è il Signore della Verità. Ciò che vi dico adesso non potete comprenderlo, ma un giorno vi sarà rivelato e tutto sarà chiaro per voi. Lo specchio: ecco il mistero. Come bambini, abbiate fiducia. Come servi, siate fedeli. Dio ha tutto sotto controllo”.

Commento

Il mistero di questo messaggio è stato svelato direttamente dal veggente Pedro Regis. La parola “xino”, che meglio sarebbe scrivere “xyno”, va letta allo specchio e diventa “onyx” in latino onice, pietra nera (e proprio “pietra nera” è l’appellativo con cui viene designato il generale dei Gesuiti): un papa gesuita, dunque, sarà sul trono… Nel 2005 non lo si poteva comprendere ma il tempo ha dischiuso il mistero. Abbiamo assistito “in presa diretta” alla realizzazione della profezia. Molto importante è pure quell’inciso del messaggio: “ciò che è sacro sarà gettato fuori”. Le confusioni dottrinali e spirituali emerse sotto l’attuale pontificato sono sotto gli occhi d tutti coloro che non ce li hanno bendati…

2.512 – 19.04.2005

“Cari figli, pregate per il nuovo successore di Pietro [eletto nel giorno 19-4-2005 Benedetto XVI°, ndr]. Con lui la Chiesa avanzerà, ma sarà perseguitata dai nemici. Il Santo Padre sperimenterà il calvario, perché molte delle sue posizioni andranno a contrastare i nemici della Chiesa”.

2.539 – 24 Giugno 2005

“Il sole di mezzogiorno sarà considerato più importante di quello della sera. Un uccello del palazzo andrà ad abitare in un altro nido. Uccello pericoloso del paese dei re; terra di peccati. Ascoltate con attenzione ciò che vi dico. Pregate sempre e pregate molto. È bene pregare per Papa Benedetto XVI. La pietra della pietra sarà spezzata”.

Commento

Si tratta di un messaggio davvero molto interessante. Il messaggio giunge un paio di mesi dopo l’elezione di Benedetto XVI e preannuncia già, come sembra, una fine di pontificato piuttosto “cruenta” (“la pietra della pietra sarà spezzata”…). Il Papa infatti, come si sa, si dimetterà compiendo un gesto inaspettato e inaudito. Si parla, poi, di un“uccello pericoloso del paese dei re e del palazzo” che rimanda con chiarezza al Vaticano, palazzo del papa, dal momento che ad Anguera quando si allude al o ai Pontefici si usa il termine “Re”, anche ma non solo metaforico (il Papa è un vero Re: possiede una vera potestas iurisditionis nella Chiesa per istituzione divina). Il termine uccello nell’originale portoghese sin scrive “passaro”, ovvero passero. Una sottigliezza di Maria…? Sembrerebbe, se si considera che nel continente americano è molto diffuso il genere “cardinalis”, un passeriforme a cui appartiene anche il “cardinalis cardinalis” o “cardinale rosso” o “cardinale della Virginia” poiché molto diffuso in Nord America. Con questa allusione, così, la Madonna non solo starebbe parlando di un cardinale ma probabilmente di un cardinale americano. Pergiunta il “sole di mezzogiorno”, giovane e splendente, compare nella bandiera argentina e nel suo stemma araldico…
“Andrà a dabitare in un altro nido”: Santa Marta?…

2.566 – 25.08.2005

“Un ordine sarà dato a un cardinale. L’obbedienza ai nemici causerà grande confusione. Dalla sorpresa, uno spavento, dolore e distruzione”.

2.892 – 20/09/2007

Quando il re sarà tolto dal suo trono, inizierà la grande battaglia.

2.944 – 17/01/2008

“Il mio Gesù fu tradito da uno dei suoi eletti e consegnato ai nemici. Arriverà il giorno in cui la sua Chiesa sarà tradita da uno di quelli eletti per difenderla”.

2.969 – 13.03.2008

“La discordia tra due fratelli causerà grande dolore per la Chiesa del Mio Gesù”.

3.005 – 03/06/2008

Sorgerà un nuovo ordine e il suo principale obiettivo sarà perseguitare la Chiesa del mio GesùApparentemente sarà un movimento benefico e attrarrà molti uomini e donne di fede. Riuscirà a coinvolgere molti consacrati e la sofferenza sarà grande per i miei poveri figli”.

Commento:

Nuovo ordine: nuovo paradigma? Neo-magistero della neo-chiesa che risponde al progetto massonico dell’inclusione della Chiesa nell’ “Ordine Sinarchico” mondiale?…

3.046 – 29/08/2008

COLUI CHE POTRÀ ESSERE PIETRO DIVENTERÀ GIUDAAprirà le porte ai nemici e farà soffrire gli uomini e le donne di fede”.

3.082 – 15/11/2008

“La Chiesa del mio Gesù sarà colpita. Un uomo ben vestito entrerà nella casa di Dio e ingannerà molti”.

3.083 – 16 /11/2008

Un uomo ribelle uscirà dal palazzo, in fretta, e si unirà ai nemici. Farà soffrire i fedeli e causerà grande divisione

Commento

Nel linguaggio profetico dei messaggi i Anguera il “palazzo” è il Vaticano, sede del Papa. Per cui i questo messaggio sembra delinearsi, come in numerosi altri, il tema della divisione e della ribellione di un uomo del palazzo, un cardinale che probabilmente risiede oppure ha un compito in Vaticano…

3.093 – 09/12/2008

ARRIVERÀ IL GIORNO IN CUI SUL TRONO DI PIETRO SARÀ SEDUTO COLUI CHE CAMBIERÀ PER SEMPRE GLI ORIENTAMENTI DELLA CHIESA

3.098 – 23/12/2008

“ARRIVERÀ IL GIORNO IN CUI CI SARANNO DUE TRONI, MA SOLO SU DI UNO SIEDERÀ IL VERO SUCCESSORE DI PIETRO. Sarà questo il tempo della grande confusione spirituale per la Chiesa. Restate con la verita”.

3.148 – 17/04/2009

“Cari figli, un re orgoglioso dividerà la Chiesa. I suoi ordini saranno obbediti e ciò che è prezioso verrà rigettato”.

Commento

Re = Papa, come la Madonna ha spiegato al veggente Pedro Regis e come lui stesso ha riferito in una sua catechesi sui messaggi di Anguera concernenti la crisi della Chiesa, ndr.

3.782 – 28/03/2013

“Camminate verso un futuro di grandi tribolazioni spirituali. La Barca di Pietro affronterà grandi tempeste e il trono tremerà. Pietro camminerà tra le spine. Le direzioni della Chiesa cambieranno e molti che sono fedeli si laveranno le mani (…). La guerra verrà da dove dovrebbe venire la pace”.

3.785 – 5 /03/2013

“Il cammino del calvario porta sofferenza, ma la resurrezione porta gioia. La barca di Pietro ondeggerà e ci sarà grande confusione. Pietro e il segreto: ecco la risposta. Coraggio. Non tiratevi indietro”.

3.790 – 16/03/2013

“La Chiesa del mio Gesù cammina verso un futuro di grandi prove ma, come ho già detto, Gesù ha tutto sotto controllo. Pietro nella terra di Pietro. Quello che dico non lo potete capire adesso, ma tranquillizzate i vostri cuori, perché il mio Gesù cammina con voi. Il re soffrirà a causa dei suoi sudditi. Non temete. Sono vostra Madre e supplicherò il mio Gesù per voi. La strada sarà breve per il re, come l’attraversare della famosa piazza”.

3.805 – 14/04/2013

IL TRADIMENTO ARRIVERÀ AL TRONO DI PIETRO e il dolore sarà grande per gli uomini e le donne di fede. Quello che vi ho annunciato in passato si realizzerà. Non tiratevi in dietro. Dio ha tutto sotto controllo”.

3.836 – 22/06/2013

CARI FIGLI, PIETRO INCONTRERÀ GIUDA SUL SUO CAMMINO. PIETRA SU PIETRA. Vi chiedo di intensificare le vostre preghiere per la Chiesa del mio Gesù. Il fumo del demonio è entrato nella Chiesa e ha accecato molti consacrati”.

4.061 – 18/11/2014

“Cari figli, il segreto di un uomo sarà rivelato e ci sarà grande confusione e divisione nel Palazzo (cf. 3.785 – 5 /03/2013: “Pietro e il segreto: ecco la risposta”)”.

4.062 – 20/11/2014

“Porte si apriranno per i nemici e ci sarà grande confusione. CHIAVE CONDIVISA, VITTORIA DEI NEMICI. Sono vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi attende.

CONCLUSIONE

La parte finale di questo messaggio mi sembra che si presti bene a chiusura della carrellata profetica: sono parole che chiamano alla militanza spirituale con le armi della, Fede: obbediamo alla Madre Celeste!:

“Siate fedeli a Gesù.
Non allontanatevi dalla verità.
Pregate.
Solo con la forza della preghiera potete sperimentare la vittoria.
Vi chiedo di vivere i miei appelli.
Non dimenticate: il demonio è forte e sa come ingannare, ma voi potete vincerlo con le armi della vittoria: Confessione, Eucarestia, Sacra Scrittura, santo rosario, consacrazione al mio Cuore Immacolato, penitenza, amore alla verità e fedeltà al vero Magistero della Chiesa.
Camminate verso un futuro di guerra spirituale.
State pronti.
Non tiratevi indietro”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...